07 January 2016

SPINOSAURUS SALUTA MILANO

SPINOSAURUS SALUTA MILANO

Milano, 07 gennaio 2016 – Sta per concludersi in Palazzo Dugnani a Milano la straordinaria avventura della mostra “*Spinosaurus. Il gigante perduto del Cretaceo*”, promossa dal Comune di Milano-Cultura e dal Museo di Storia Naturale di Milano, che sarà visitabile ancora fino a domenica 10 gennaio 2016.

L’esposizione milanese, curata dai paleontologi Cristiano Dal Sasso e Simone Maganuco e allestita dall’azienda veneta Geo-Model in collaborazione con Museo di Storia Naturale di Milano, National Geographic Society e University of Chicago, è la seconda tappa di un tour internazionale partito nel 2014 a Washington D.C. che proseguirà al Museum für Naturkunde di Berlino dopo aver lasciato al pubblico italiano il ricordo indelebile di un’esperienza emozionante.

Oltre 55.000 i visitatori – di cui 12.000 soltanto nel periodo festivo compreso tra il ponte dell’Immacolata e l’Epifania – che hanno potuto ammirare la spettacolare riproduzione scheletrica di Spinosaurus aegyptiacus e le ricostruzioni “in vivo” del possente dinosauro e degli animali che con esso popolarono il Sahara di 95 milioni di anni fa. Al contempo la mostra ha permesso di conoscere la storia dei primi studi del paleontologo-pioniere Ernst Stromer, i deserti immensi del Kem-Kem in cui gli studiosi di oggi sono andati alla ricerca di reperti, le tecnologie avveniristiche con cui tecnici e artisti riproducono animali estinti partendo dai resti fossili. L’evento ha restituito dopo lungo tempo alla città e ai suoi visitatori gli ambienti restaurati di Palazzo Dugnani, ornati da magnifici affreschi di Giambattista Tiepolo, mettendone in luce la valenza storica e artistica e candidando quella che fu la prima sede del Museo di Storia Naturale di Milano a un ruolo di primo piano tra i poli culturali cittadini.

Non di rado Spinosaurus è uscito dai cancelli dello splendido palazzo, suscitando ogni volta grande interesse, come nel caso della riproduzione in grandezza naturale esposta per tutta la durata della mostra nei Giardini “Montanelli” e in quello, memorabile, della frequentatissima postazione con vista Duomo presso il Techno Souq, allestita grazie alla partnership con la Rinascente. Numerose e importanti le collaborazioni, tra cui quella con Università di Milano-Bicocca che ha portato Spinosaurus a Expo 2015, quella con Universal Pictures, con eventi dedicati alla pellicola Jurassic World, e il ciclo di conferenze ed eventi organizzato in collaborazione con Associazione Paleontologica A.P.P.I., che ha visto avvicendarsi esperti, tecnici, paleoartisti e studiosi del calibro del paleontologo statunitense Jack Horner.

Straordinario il coinvolgimento di bambini e ragazzi, entusiasti di poter entrare nella Preistoria, toccarla con mano, vederla con i propri occhi e sentirla raccontare attraverso le attività ludico-didattiche curate dalla Associazione Didattica Museale ADM, che proseguiranno negli ultimi giorni di apertura con la visita serale alla mostra di giovedì 7 gennaio alle ore 21.00 e le visite speciali per i bimbi dai 6 agli 11 anni intitolate “SpinoDino va a Berlino” sabato 9 e domenica 10 gennaio alle ore 16.00.

L’occasione è di quelle da non lasciarsi sfuggire: ancora pochi giorni per ammirare nel cuore di Milano ciò che la Natura ha creato sulla Terra in ere remote, ciò che i registi ci hanno mostrato al cinema e a cui paleontologi e artisti hanno saputo dare forma tangibile, il Gigante perduto del Cretaceo imprigionato tra le sale di Palazzo Dugnani fino al 10 gennaio prossimo.

Foto: Nanni Fontana

POSTED BY GEOMODEL


17 December 2015

I SEGRETI DI SPINOSAURUS

I SEGRETI DI SPINOSAURUS

a cura dell’Associazione Paleontologica A.P.P.I.
www.paleofans.it

SABATO 26 DICEMBRE
“Aspettando Spino”
Ore 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18,30
CHIEDI AL PALEONTOLOGO!
con Simone Maganuco
Paleontologo
Il co-curatore della mostra a disposizione del pubblico per rispondere a tutte le curiosità di grandi e piccini sul mondo di Spinosaurus… e non solo!

COSTRUIRE LA PREISTORIA
con Mauro Scaggiante
Art-director della mostra
Alla scoperta del lavoro nella “fabbrica dei dinosauri” per ottenere una ricostruzione iperrealistica dei giganti
del passato.

Ore 14.00 – 18,30
A SPASSO CON SPINO
con Fabio Manucci
Paleo illustratore e animatore 3D
Non solo arte, ma anche scienza! Tutti i segreti per animare, proprio come al cinema, il mondo preistorico.

DOMENICA 27 DICEMBRE
“Il viaggio di Spinosaurus”
Ore 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18,30
DENTI, SPINE E QUELLE COSE
con lo Staff dell’Associazione APPI
Associazione Paleontologica Parmense Italiana, organizzatore delle due giornate di festa
I più piccoli si divertiranno a ricreare la Preistoria con la fantasia e il divertimento.
I lavori più belli saranno pubblicati sui principali canali social!

BOZZETTI PREISTORICI
con Fabio Manucci
Paleo illustratore e animatore 3D
I diversi metodi di ricostruzione di animali preistorici, dal disegno all’animazione virtuale, spiegati a grandi e piccini.

INOSAURI
con Davide Bonadonna
Paleoartista
Performance di scultura digitale tridimensionale, durante la quale il pubblico potrà provare la sensazione tattile della modellazione virtuale di un dinosauro per riprodurre nei minimi particolari i giganti del passato.

Ore 10.00 – 13.00
FOSSILI COME PUZZLE
con Marco Auditore
Paleo illustratore e animatore 3D
Alla scoperta del difficile lavoro di intesa con i paleontologi che ha portato alla ricostruzione, partendo dai fossili, di Spinosaurus.

CHIEDI AL PALEONTOLOGO!
con Simone Maganuco
Paleontologo
Il co-curatore della mostra a disposizione del pubblico per rispondere a tutte le curiosità di grandi e piccini sul mondo di Spinosaurus… e non solo!

Ore 14.00 – 18.30
COSTRUIRE LA PREISTORIA
con Mauro Scaggiante
Art-director della mostra
Alla scoperta del lavoro nella “fabbrica dei dinosauri” per ottenere una ricostruzione iperrealistica dei giganti
del passato.

SPINOSAURUS. IL GIGANTE PERDUTO DEL CRETACEO
con Simone Maganuco
Paleontologo
Alla scoperta dei segreti del misteriosissimo gigante ospite a Palazzo Dugnani, insieme al co-curatore della mostra.
CHIEDI AL PALEONTOLOGO!
con Matteo Fabbri
Paleontologo
Uno degli studiosi dello Spino-Team a disposizione del pubblico per rispondere a tutte le curiosità di grandi e piccini sul mondo di Spinosaurus… e non solo!

Foto: Nanni Fontana (1)
Foto: Anna Giamborino

Photo Gallery

POSTED BY GEOMODEL


17 December 2015

Spinosaurus dietro le quinte

Spinosaurus dietro le quinte

Questa volta rivivremo le fasi della ricostruzione materiale di un modello “in vivo” di dinosauro a grandezza naturale, come la maestosa replica di spinosauro che ci accoglie nei giardini di fronte a Palazzo Dugnani. Non più computer e robot dunque, ma il lavoro di chi dà forma a polistirolo, plastilina e creta con la sensibilità che solo la mano dell’uomo può avere.
Filo conduttore sarà la storia di GeoModel, raccontata in prima persona dal suo fondatore: dalle prime esperienze lavorative con i dinosauri alla nascita della ditta; dalla collaborazione con gli scienziati alla copertina di National Geographic, un cammino in continua evoluzione al servizio della paleontologia e della buona divulgazione.

Relatori:
MAURO SCAGGIANTE – GeoModel (art-director della mostra)
SIMONE MAGANUCO – Paleontologo (co-curatore della mostra)

Introduce:
Anna Giamborino – Segretario Associazione Paleontologica APPI

Si tratta del settimo e ultimo incontro di un ciclo di conferenze divulgative, della durata di circa un’ora, che si tengono nella prestigiosa Sala del Tiepolo di Palazzo Dugnani, a supporto della mostra “Spinosaurus. Il gigante perduto del Cretaceo” in programma fino al 10 gennaio 2016 e in collaborazione con l’Associazione Paleontologica A.P.P.I.
L’accesso alla sala conferenze è libero, fino a esaurimento posti.

INFO CONFERENZE
Associazione Paleontologica A.P.P.I. – www.paleofans.com – info@appi.pr.it
Geo-Model – ufficiostampa@geomodel.it – Eleonora Barabaschi T. 333 3340018 – Daniela Morelli T. 347 1590855

MAURO SCAGGIANTE
Dopo una lunga esperienza artistica nel settore della scenografia teatrale, nel 1998 fonda GeoModel, laboratorio artistico in cui vengono ricostruiti modelli paleontologici curati dal punto di vista estetico e scientifico, e ideati eventi didattico culturali nel campo delle Scienze della Terra. Nel 2011 avvia il progetto “Dinosauri in Carne e Ossa”, di cui è direttore artistico: una mostra paleontologica riconosciuta a livello internazionale, per la quale si è circondato di eccellenze nel campo della ricerca e della paleoarte. Negli ultimi anni la qualità GeoModel ha fatto scuola, tanto da richiamare l’attenzione d’importanti realtà sia nel mondo del cinema, come Universal Pictures e 20th Century Fox, sia in quello della divulgazione scientifica, tra cui Sapienza Università di Roma, Museo di Storia Naturale di Milano, MUSE di Trento, Parco Natura Viva e Museo di Storia Naturale di Firenze.
Ultima, ma non certo per importanza, quella con National Geographic Society che ha portato alla costruzione della mostra “Spinosaurus. Il gigante perduto del Cretaceo”.

SIMONE MAGANUCO
Naturalista, paleontologo dei vertebrati e Dottore di Ricerca in Scienze della Terra. In veste di ricercatore collabora dal 2003 con il Museo di Storia Naturale di Milano e ha firmato numerose pubblicazioni specialistiche, tra cui le descrizioni di tre nuove specie di vertebrati mesozoici, e la monografia sul cucciolo di dinosauro italiano Scipionyx samniticus oltre ai diversi studi sul gigantesco predatore Spinosaurus aegyptiacus che lo hanno portato alla pubblicazione su Science nel 2014 e alla collaborazione con National Geographic Society. Progetta e supervisiona la realizzazione di modelli iperrealistici di dinosauri e animali preistorici per allestimenti museali e mostre tra cui, dal 2011, “Dinosauri in Carne e Ossa”, mostra itinerante di cui è ideatore e co-curatore.

POSTED BY GEOMODEL


17 December 2015

VIAGGIO NEL MONDO DI SPINOSAURUS

 VIAGGIO NEL MONDO DI SPINOSAURUS

A Palazzo Dugnani si respira un’atmosfera carica di attesa per gli eventi in programma nei prossimi giorni, che vedranno protagonisti soprattutto coloro che hanno dato vita alla strabiliante avventura della mostra “Spinosaurus. Il gigante perduto del Cretaceo”. Promossa dal Comune di Milano-Cultura e dal Museo di Storia Naturale di Milano e ora in corso a Palazzo Dugnani fino al 10 gennaio 2016, l’esposizione è frutto di un lungo e appassionato lavoro di squadra, che ha visto impegnati fianco a fianco per anni studiosi, artisti e tecnici dalle professionalità più disparate, accomunati da grande creatività e competenze “preistoriche”. Dopo il successo dell’edizione di Washington, con l’avvicinarsi della conclusione dell’avventura milanese e a meno di un mese dalla partenza verso le tappe europee, è tempo di conoscere meglio chi ha fatto sì che potessimo scoprire i segreti del più grande dinosauro predatore mai esistito.
Il viaggio comincia venerdì 18 dicembre 2015 alle ore 18.30, con l’ultima delle conferenze divulgative organizzate in collaborazione con l’Associazione Paleontologica A.P.P.I. che sarà intitolata SPINOSAURUS DIETRO LE QUINTE. Filo conduttore dell’incontro sarà la storia di GeoModel, raccontata in prima persona dal suo fondatore Mauro Scaggiante: dalle prime riproduzioni di dinosauri alla prestigiosa collaborazione con National Geographic e University of Chicago, dalla quale è scaturita la mostra. Ripercorrendo le fasi della ricostruzione materiale di un modello “in vivo” di dinosauro a grandezza naturale interverrà inoltre uno dei curatori della mostra, il paleontologo Simone Maganuco.
Sabato 26 e domenica 27 dicembre 2015 sarà la volta delle attesissime giornate speciali alla scoperta de I SEGRETI DI SPINOSAURUS, una maratona di eventi che darà la possibilità al pubblico di incontrare da vicino non soltanto il maestoso e ormai celebre dinosauro, ma anche i suoi creatori. Oltre a Simone Maganuco, Mauro Scaggiante e lo staff di A.P.P.I., ospiti d’onore saranno il paleontologo Matteo Fabbri, membro del dream team degli studiosi protagonisti delle scoperte recenti su Spinosaurus, e i paleoartisti Marco Auditore, Davide Bonadonna e Fabio Manucci con performance di illustrazione, modellazione e animazione digitale in cui l’assoluto protagonista sarà il gigante perduto del Cretaceo.
Non resta che correre a Palazzo Dugnani e prepararsi ad un viaggio indimenticabile, indietro nella Preistoria di 95 milioni di anni fa e dietro le quinte di una mostra spettacolare: nel mondo di Spinosaurus.

Spinosaurus. Il gigante perduto del Cretaceo
Milano, Palazzo Dugnani – Via D. Manin 2
6 giugno 2015 – 10 gennaio 2016
Fb Mostra Spinosaurus
www.spinosaurus.eu – www.comune.milano.it/museostorianaturale – http://blog.geomodel.it/ – spinosaurus@geomodel.it

Foto: Anna Giamborino

POSTED BY GEOMODEL


11 December 2015

MOSTRA SPINOSAURUS: CALENDARIO EVENTI DICEMBRE 2015 - GENNAIO 2016

MOSTRA SPINOSAURUS: CALENDARIO EVENTI DICEMBRE 2015 - GENNAIO 2016

SABATO 5 DICEMBRE 2015

Ore 10.00-13.00/14.00-18.00 CHIEDI AL PALEONTOLOGO!

Incontro con lo studioso Simone Maganuco, uno dei curatori della mostra Spinosaurus, a disposizione del pubblico per curiosità, dibattiti e approfondimenti. Partecipazione inclusa nel biglietto d’ingresso.

Ore 18.00-21.00 A CENA CON SPINODINO

Spettacolare visita in notturna a porte chiuse nelle sale della mostra, illuminata dalla sola luce delle torce e densa di presenze… preistoriche, conclusa da pizzata finale. Attività per bambini dai 6 anni in poi. Partecipazione Euro 20,00 + biglietto ingresso mostra. Per info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

DOMENICA 6 DICEMBRE 2015

Ore 15.00-18.00 CHIEDI AL PALEONTOLOGO!

Incontro con lo studioso Cristiano Dal Sasso, uno dei curatori della mostra Spinosaurus, a disposizione del pubblico per curiosità, dibattiti e approfondimenti. Partecipazione inclusa nel biglietto d’ingresso.

MARTEDÌ 8 DICEMBRE 2015

Ore 11.30 I REGALI DI SPINODINO

Anche SpinoDino si prepara al Natale e va alla ricerca di originali regali per i suoi più fedeli amici: venite in mostra ad aiutarlo nella consegna dei doni trovati nel Cretaceo marocchino. Attività per famiglie con bambini dai 4 ai 6 anni. Info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

DOMENICA 13 DICEMBRE 2015

Ore 11.30 I REGALI DI SPINODINO

Anche SpinoDino si prepara al Natale e va alla ricerca di originali regali per i suoi più fedeli amici: venite in mostra ad aiutarlo nella consegna dei doni trovati nel Cretaceo marocchino. Attività per famiglie con bambini dai 4 ai 6 anni. Info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

VENERDÌ 18 DICEMBRE 2015

Ore 18.30 CONFERENZA: SPINOSAURUS DIETRO LE QUINTE

Un viaggio nel backstage della mostra che ha fatto scoprire il più grande dinosauro predatore mai esistito, dai primi studi del pioniere Stromer alle sofisticate tecnologie con cui esperti provenienti da tutto il mondo hanno ricostruito “Il gigante perduto del Cretaceo” e lo hanno reso noto al grande pubblico.

Intervengono:

Simone Maganuco – Paleontologo, co-curatore della mostra

Mauro Scaggiante – Geo-Model, art-director della mostra

Paolo Magliocco – Giornalista e divulgatore scientifico

DOMENICA 20 DICEMBRE 2015

Ore 11.30 I REGALI DI SPINODINO

Anche SpinoDino si prepara al Natale e va alla ricerca di originali regali per i suoi più fedeli amici: venite in mostra ad aiutarlo nella consegna dei doni trovati nel Cretaceo marocchino. Attività per famiglie con bambini dai 4 ai 6 anni. Info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

MERCOLEDÌ 23 DICEMBRE 2015

Ore 18.00-21.00 A CENA CON SPINODINO

Spettacolare visita in notturna a porte chiuse nelle sale della mostra, illuminata dalla sola luce delle torce e densa di presenze… preistoriche, conclusa da pizzata finale. Attività per bambini dai 6 anni in poi. Partecipazione Euro 20,00 + biglietto ingresso mostra. Per info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

SABATO 26 DICEMBRE 2015

Ore 10.00-13.00/14.00-18.00 I SEGRETI DI SPINOSAURUS in collaborazione con Associazione Paleontologica A.P.P.I.

Alla scoperta dei segreti di Spinosaurus insieme allo staff della mostra: tecnici, studiosi, scenografi, artisti in una Spino-
maratona di iniziative. Partecipazione inclusa nel biglietto d’ingresso.

DOMENICA 27 DICEMBRE 2015

Ore 11.30 I REGALI DI SPINODINO

Anche SpinoDino si prepara al Natale e va alla ricerca di originali regali per i suoi più fedeli amici: venite in mostra ad aiutarlo nella consegna dei doni trovati nel Cretaceo marocchino. Attività per famiglie con bambini dai 4 ai 6 anni. Info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

Ore 10.00-13.00/14.00-18.00 I SEGRETI DI SPINOSAURUS in collaborazione con Associazione Paleontologica A.P.P.I.

Alla scoperta dei segreti di Spinosaurus insieme allo staff della mostra: tecnici, studiosi, scenografi, artisti in una Spino-
maratona di iniziative. Partecipazione inclusa nel biglietto d’ingresso.

LUNEDÌ 4 GENNAIO 2016

Ore 18.00-21.00 A CENA CON SPINODINO

Spettacolare visita in notturna a porte chiuse nelle sale della mostra, illuminata dalla sola luce delle torce e densa di presenze… preistoriche, conclusa da pizzata finale. Attività per bambini dai 6 anni in poi. Partecipazione Euro 20,00 + biglietto ingresso mostra. Per info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

MARTEDÌ 5 GENNAIO 2016

Ore 18.00-21.00 A CENA CON SPINODINO

Spettacolare visita in notturna a porte chiuse nelle sale della mostra, illuminata dalla sola luce delle torce e densa di presenze… preistoriche, conclusa da pizzata finale. Attività per bambini dai 6 anni in poi. Partecipazione Euro 20,00 + biglietto ingresso mostra. Per info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

VENERDÌ 8 GENNAIO 2016

Ore 18.00-21.00 A CENA CON SPINODINO

Spettacolare visita in notturna a porte chiuse nelle sale della mostra, illuminata dalla sola luce delle torce e densa di presenze… preistoriche, conclusa da pizzata finale. Attività per bambini dai 6 anni in poi. Partecipazione Euro 20,00 + biglietto ingresso mostra. Per info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

SABATO 9 GENNAIO 2016

Ore 18.00-21.00 A CENA CON SPINODINO

Spettacolare visita in notturna a porte chiuse nelle sale della mostra, illuminata dalla sola luce delle torce e densa di presenze… preistoriche, conclusa da pizzata finale. Attività per bambini dai 6 anni in poi. Partecipazione Euro 20,00 + biglietto ingresso mostra. Per info e prenotazioni su www.assodidatticamuseale.it

Foto di Anna Giamborino

POSTED BY GEOMODEL


↑ top