29 September 2015

COSA C’È DENTRO IL MUSO DI SPINOSAURUS?

COSA C’È DENTRO IL MUSO DI SPINOSAURUS?

Venerdì 02 ottobre 2015, ore 18,30
Conferenza a Palazzo Dugnani, via Manin 2 – Milano

Il muso di spinosauro conservato al Museo di Storia Naturale di Milano, e ora inserito nella mostra in corso a Palazzo Dugnani, è la porzione di cranio più grande e più completa che si conosca per questa specie.
La TAC (tomografia assiale computerizzata) eseguita su questo reperto ha permesso di svelare
l’“arma segreta” con cui Spinosaurus localizzava le prede – un vero e proprio “sonar biologico”.
Ma le scoperte non sono finite: vedremo il meccanismo di sostituzione dei denti e alcune cavità interne al muso, la cui funzione non è ancora ben conosciuta ed è tuttora oggetto di studio.

Relatori:
CRISTIANO DAL SASSO – Museo di Storia Naturale di Milano (co-curatore della mostra)
DAWID IURINO – Sapienza Università di Roma

Introduce:
Alessandro Carpana – Presidente Associazione Paleontologica APPI

Si tratta del quinto incontro di un ciclo di conferenze divulgative, della durata di circa un’ora, che si tengono nella prestigiosa sala del Tiepolo di Palazzo Dugnani, a supporto della mostra “Spinosaurus. Il gigante perduto del Cretaceo” in programma fino al 10 gennaio 2016 e in collaborazione con l’Associazione Paleontologica A.P.P.I.
L’accesso alla sala conferenze è libero, fino a esaurimento posti.

INFO CONFERENZE
Associazione Paleontologica A.P.P.I. – www.paleofans.com – info@appi.pr.it
Geo-Model – ufficiostampa@geomodel.it – Eleonora Barabaschi T. 333 3340018 – Daniela Morelli T. 347 1590855

INFO MOSTRA
Aperto tutti i giorni: lunedì dalle 9:30 alle 13:30 – martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 9.30 alle 19:30 – giovedì dalle 9:30 alle 22:30 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura).
Visite guidate e attività didattiche a cura di Associazione Didattica Museale T. 02 884 63 337
www.spinosaurus.eu
www.comune.milano.it/museostorianaturale
http://blog.geomodel.it/
spinosaurus@geomodel.it

CRISTIANO DAL SASSO
Lavora al Museo di Storia Naturale di Milano come paleontologo dei vertebrati dal 1991. Ha descritto
cinque nuove specie di rettili fossili tra cui Scipionyx samniticus, primo dinosauro italiano e unico dinosauro al mondo con gli organi interni eccezionalmente fossilizzati, che ha conquistato la copertina di Nature nel 1998. Negli studi su Spinosaurus ha avuto un ruolo cruciale, invitando
la comunità scientifica ad esaminare il nuovo esemplare trovato in Marocco, favorendone il rimpatrio, e costituendo il gruppo di studio internazionale che nel settembre 2014 ha pubblicato su Science la descrizione del neotipo di Spinosaurus aegyptiacus e degli incredibili adattamenti alla vita semi-acquatica di questo dinosauro.

DAWID IURINO
Dawid A. Iurino è un giovane naturalista e paleontologo presso la Sapienza Università di Roma.
Si occupa di “Paleontologia Virtuale”, ossia dell’applicazione di tecniche tomografiche e di grafica 3D nello studio dei vertebrati fossili. In dettaglio si dedica allo studio dei vertebrati plio-pleistocenici con particolare attenzione verso i carnivori. La sua attività di ricerca è focalizzata soprattutto su tematiche riguardanti la paleopatologia, la paleoneurologia e le ricostruzioni 3D utilizzate come base per interpretare e comprendere meglio aspetti paleoecologici e di anatomia morfo-funzionale di questi animali. Nel 2014 si è occupato delle analisi TAC del muso dello Spinosaurus aegyptiacus ricostruendo in 3D la sua anatomia interna

POSTED BY GEOMODEL


15 September 2015

SPINOSAURUS: UN DINOSAURO COSÌ NON LO AVETE MAI VISTO

SPINOSAURUS: UN DINOSAURO COSÌ NON LO AVETE MAI VISTO

Venerdì 18 settembre 2015, ore 18,30
Conferenza a Palazzo Dugnani, via Manin 2 – Milano

La riscoperta dello spinosauro rivela anatomia e adattamenti unici tra i dinosauri, ancora più evidenti al confronto con altri predatori famosi: dall’allosauro al T. rex, dal compsognato al velociraptor.
Due tra gli scienziati che hanno contribuito a rivoluzionare l’aspetto di Spinosaurus incontrano il pubblico per illustrare l’aspetto inusuale e lo stile di vita semiacquatico di questo dinosauro, sottolineando le similitudini e le differenze con altri animali odierni e del passato.

Relatori:
CRISTIANO DAL SASSO e SIMONE MAGANUCO
Curatori della mostra “Spinosaurus. Il gigante perduto del Cretaceo”

Introduce:
Alessandro Carpana – Presidente Associazione Paleontologica APPI

Si tratta del quarto incontro di un ciclo di conferenze divulgative, della durata di circa un’ora, che si tengono nella
prestigiosa sala del Tiepolo di Palazzo Dugnani, a supporto della mostra “Spinosaurus. Il gigante perduto del Cretaceo”
in programma fino al 10 gennaio 2016 e in collaborazione con l’Associazione Paleontologica A.P.P.I.
L’accesso alla sala conferenze è libero, fino a esaurimento posti.

INFO CONFERENZE
Associazione Paleontologica A.P.P.I. – www.paleofans.com – info@appi.pr.it
Geo-Model – ufficiostampa@geomodel.it – Eleonora Barabaschi T. 333 3340018 – Daniela Morelli T. 347 1590855
INFO MOSTRA
Aperto tutti i giorni: lunedì dalle 9:30 alle 13:30 – martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 9.30 alle 19:30 – giovedì dalle 9:30 alle 22:30 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura).
Visite guidate e attività didattiche a cura di Associazione Didattica Museale T. 02 884 63 337

www.spinosaurus.eu
www.comune.milano.it/museostorianaturale
http://blog.geomodel.it/
spinosaurus@geomodel.it

CRISTIANO DAL SASSO
Lavora al Museo di Storia Naturale di Milano come paleontologo dei vertebrati dal 1991. Ha descritto cinque nuove specie di rettili fossili tra cui Scipionyx samniticus, primo dinosauro italiano e unico dinosauro al mondo con gli organi interni eccezionalmente fossilizzati, che ha conquistato la copertina di Nature nel 1998. Negli studi su Spinosaurus ha avuto un ruolo cruciale, invitando la comunità scientifica ad esaminare il nuovo esemplare trovato in Marocco, favorendone il rimpatrio, e costituendo il gruppo di studio internazionale che nel settembre 2014 ha pubblicato su Science la descrizione del neotipo di Spinosaurus aegyptiacus e degli incredibili adattamenti alla vita semi acquatica di questo dinosauro.

SIMONE MAGANUCO
Naturalista, paleontologo dei vertebrati e Dottore di Ricerca in Scienze della Terra. In veste di ricercatore collabora dal 2003 con il Museo di Storia Naturale di Milano e ha firmato numerose pubblicazioni specialistiche, tra cui le descrizioni di tre nuove specie di vertebrati mesozoici, e la monografia sul cucciolo di dinosauro italiano Scipionyx samniticus oltre ai diversi studi sul gigantesco predatore Spinosaurus aegyptiacus che lo hanno portato alla pubblicazione su Science nel 2014 e alla collaborazione con National Geographic Society. Progetta e supervisiona la realizzazione di modelli iperrealistici di dinosauri e animali preistorici per allestimenti museali e mostre tra cui, dal 2011, “Dinosauri in Carne e Ossa”, mostra itinerante di cui è ideatore e co-curatore

Nella fotografia: Cristiano Dal Sasso e Simone Maganuco

POSTED BY GEOMODEL


↑ top